ULTIMISSIME


BUONA PASQUA 2017 AMICI DI "FUORIPAESE" ... !!!

.

lunedì 8 febbraio 2010

La settimana calcistica - 07 Febbraio 2010

*************************
I nerazzurri schiantano il Cagliari con un secco risultato e proseguono la loro marcia inarrestabile. Ma alle spalle della squadra di Mourinho c'è una novità significativa: la Roma, vittoriosa nel posticipo sul campo della Fiorentina, supera al secondo posto il Milan, bloccato a Bologna sul pari. Si ferma la marcia del Napoli. La tripletta di Di Natale (sempre più capocannoniere del campionato) permette all'Udinese di strappare i tre punti alla squadra di Mazzarri. La Sampdoria espugna il campo del Siena e supera in classifica la Juventus, che nell'anticipo di Livorno aveva pareggiato. Disastro Lazio: i biancocelesti perdono in casa contro il Catania e ora sono terzultimi in classifica. Guadagna punti importanti l'Atalanta, che supera il Bari. Il Genoa batte il Chievo. Il Palermo sconfigge il Parma.
INTER INARRESTABILE
Una vera e propria schiacciasassi: il 3-0 rifilato dall'Inter al Cagliari dà un'ulteriore spinta ai lanciatissimi nerazzurri di Mourinho. La squadra vista contro il Cagliari non offre speranze a chi sogna un campionato aperto anche in primavera. Pronti, via e l'Inter sfonda.
VOLA LA ROMA
Un gol di Vucinic lancia la Roma che stacca il Milan ed è sola al secondo posto. I giallorossi soffrono contro un'ottima Fiorentina, ma vincono al Franchi. Avrebbero meritato di più i viola, ma alla fine è la squadra di Ranieri a festeggiare il 19esimo risultato utile consecutivo. La Roma vince, stacca il Milan e vola a quota 44 punti. La Fiorentina incassa la nona sconfitta in campionato.
STOP DEL MILAN
Il Milan non riesce proprio a ripartire. Ci prova, insegue i tre punti per 95 minuti, ma sbatte sul muro difensivo del Bologna e quando non è Colombo a negare il gol ci pensano i legni. Due traverse: quella di Ronaldinho e quella di Ambrosini. Finisce in parità ed i felsinei fanno festa, mentre il Diavolo continua a rallentare una marcia che sembrava inarrestabile fino ad un paio di settimane fa. La squadra di Leo (che a sorpresa schiera dall'inizio il neo-acquisto Mancini, poco gradito al presidente Berlusconi, al posto di Beckham) non è riuscita a raccogliere i frutti del suo sterile predominio. Così la squadra felsinea porta a casa il quinto risultato utile consecutivo, esattamente quello che voleva Colomba. Per il Diavolo secondo pareggio di fila e -10 rispetto alla capolista Inter: non è un gran momento per Leonardo e i suoi ragazzi.
UDINESE-NAPOLI
In una partita segnata negativamente dai disordini all'esterno dello stadio, la tripletta di Di Natale stende il Napoli e condanna Mazzarri alla prima sconfitta dopo 15 risultati utili alla guida della formazione partenopea. Il bomber trascina l'Udinese al successo per 3-1 nel match che frena la corsa degli azzurri, sempre quarti ma ora braccati nella lotta per l'ultimo posto utile alla qualificazione alla prossima Champions League.
GRIFONE OK
Il Genoa supera a «Marassi» il Chievo e rilancia le proprie quotazioni in zona Europa. Decide un gol di capitan Marco Rossi che consegna ai rossoblù tre punti meritati. Non è stato facile per l'undici di Gasperini avere ragione di un Chievo ben messo in campo e sempre pronto a ripartire pericolosamente in contropiede. Tuttavia il Genoa non si è mai arreso, ha saputo aspettare con pazienza l'occasione giusta e poi ha chiuso il match in crescendo. Atmosfera di festa sugli spalti grazie al gemellaggio tra le due tifoserie.
TRE PUNTI SAMP
Terza vittoria di fila per la Sampdoria che a Siena dimostra la sua autonomia dal genio di Cassano, superando i toscani al Franchi, e torna a puntare all'Europa che conta. Difficile la situazione della banda di Malesani, ultima a dieci punti dalla salvezza.
LAZIO DA RETROCESSIONE
Il Catania espugna l'Olimpico ai danni della Lazio. Decide la rete di Maxi Lopez che affonda ancora di più la situazione del club capitolino. Tre punti preziosi per i siciliani che sorpassano la stessa Lazio e salgono a quota 23 punti.
L'ATALANTA RISALE
Tre punti d'oro in chiave salvezza anche per l'Atalanta, che batte in casa la rivelazione Bari con la rete decisiva, a otto minuti dalla fine, di Tiribocchi, subentrato nel finale proprio per cambiare il volto di un match che, nonostante la supremazia territoriale dei padroni di casa, sembrava destinato al pari.
PARI JUVE
Finisce solo con un pari la prima trasferta di Zaccheroni. Il gol di Legrottaglie non è bastato ai bianconeri, che, in dieci uomini per l'espulsione di Felipe Melo, a Livorno non vanno oltre il pari e rimandano ancora l'appuntamento con una vittoria che manca in campionato ormai da un mese. Per la Juve targata Zaccheroni è il secondo pareggio. «Il gol è una grande gioia, dopo tanto lavoro si viene premiati - dice Legrottaglie a fine gara - ma al di là di tutto non sono contento. Avrei voluto vincere, era la giornata giusta, peccato. Potevamo fare qualcosa in più, alla fine non abbiamo perso, stiamo lavorando e piano piano dobbiamo acquisire i meccanismi».
PALERMO-PARMA
La vittoria in casa permette al Palermo di isolarsi momentaneamente al quinto posto, a -1 dal Napoli e a +3 sulla Juventus. Seconda sconfitta consecutiva, la quinta nelle ultime 6 partite, nelle quali ha conquistato solo un punto, per il Parma.

SERIE A – RISULTATI 23ª GIORNATA
Atalanta - Bari 1-0
Bologna - Milan 0-0
Fiorentina - Roma 0-1
Genoa - Chievo 1-0
Inter - Cagliari 3-0
Lazio - Catania 0-1
Livorno - Juventus 1-1
Palermo - Parma 2-1
Siena - Sampdoria 1-2
Udinese - Napoli 2-1

CLASSIFICA SERIE A
Inter 53
Roma 44
Milan * 42
Napoli 38
Palermo 37
Sampdoria 36
Juventus 35
Genoa 35
Bari 32
Cagliari * 32
Fiorentina * 31
Parma 30
Chievo 29
Bologna 25
Udinese * 24
Catania 23
Livorno 23
Lazio 22
Atalanta 20
Siena 13

* Una partita in meno

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A
Di Natale Antonio (Udinese) 16 Reti
Milito Diego (Inter) 14 Reti
Barreto Paulo Vitor (Bari) 11 Reti
Pazzini Giancarlo (Sampdoria) 11 Reti
Matri Alessandro (Cagliari) 10 Reti
Totti Francesco (Roma) 10 Reti
Gilardino Alberto (Fiorentina) 09 Reti
Maccarone Massimo (Siena) 09 Reti
Ronaldinho Gaucho (Milan) 09 Reti
Cavani Edinson (Palermo) 08 Reti
Di Vaio Marco (Bologna) 08 Reti
Eto'o Samuel Fils (Inter) 08 Reti
Hamsik Marek (Napoli) 08 Reti

SERIE B – RISULTATI 24ª GIORNATA
Ancona - Albinoleffe 2-1
Cittadella - Cesena 1-1
Crotone - Empoli 2-1
Frosinone - Lecce 0-4
Gallipoli - Grosseto 2-2
Mantova - Ascoli 0-0
Modena - Salernitana 1-0
Piacenza - Padova 1-0
Torino - Brescia 1-1
Triestina - Sassuolo 0-1
Vicenza - Reggina 3-1

CLASSIFICA SERIE B
Lecce 45
Sassuolo 45
Ancona 40
Cesena 40
Grosseto 37
Brescia 36
Modena 35
Empoli 34
Frosinone 34
Albinoleffe 32
Ascoli 32
Torino 32
Vicenza 31
Cittadella 30
Gallipoli 30
Crotone 28
Piacenza 27
Triestina 27
Mantova 26
Padova 26
Reggina 26
Salernitana 15

Nessun commento: