ULTIMISSIME


BUONA PASQUA 2017 AMICI DI "FUORIPAESE" ... !!!

.

domenica 2 maggio 2010

Il Punto dell'On.le Marco Zacchera del PdL

n. 320 del 1° Maggio 2010
*************************
CHI COMANDA IL PDL
La settimana è scivolata via, purtroppo, tra rinnovate polemiche nel PDL sulla presunta “epurazione” di alcuni esponenti all’interno della struttura del partito e soprattutto dell’ on.le Italo Bocchino, vice-presidente vicario del gruppo alla Camera. Non mi piacciono certi termini, anche perché ci si dovrebbe ricordare che noi deputati “ex AN” all’inizio di questa legislatura non abbiamo “eletto” Bocchino (e così è avvenuto anche per tutte le altre cariche del gruppo), ma ce le siamo trovate “nominate” perchè concordate a livello di vertice. Allora, anziché alzare la polvere e le polemiche, se Bocchino oggi è diventato legittimo esponente di una minoranza avrà legittimo diritto di mantenere il suo incarico, ma solo se sarà votato da chi deve rappresentare. Si chiamino quindi al voto tutti i deputati per eleggere le cariche interne assicurando a tutti quelli che lo desiderano il diritto di candidarsi e si voti poi a scrutinio segreto. In caso di candidati che non raggiungano una certa maggioranza si proceda eventualmente al ballottaggio assicurando nel meccanismo il diritto di parola e di tribuna a tutti. Si capirà così finalmente e senza forzature esterne il “peso” e l’apprezzamento delle singole persone da parte dei loro colleghi. Un passo importante del PDL verso una vera democrazia interna sarebbe proprio avere il coraggio di fare queste scelte a tutti i livelli, con l’impegno che poi chi perde non dica però “mi hanno epurato” ma soltanto “Non mi hanno voluto”…
VOTO ALL'ESTERO: SISTEMI A CONFRONTO
Il comitato permanente per gli Italiani nel Mondo, istituito alla Camera dei Deputati in seno alla Commissione Esteri, ha deciso di predisporre una verifica e codificazione di tutte le diverse proposte tese a mantenere il diritto di voto da parte degli italiani residenti all'estero pur indicandone diverse possibilità. (voto postale o presso seggi specifici, residenza nel paese ecc.)
Un'analisi agile e molto semplice per poter valutare le opzioni di ciascuna proposta, dal voto nei seggi a quello postale, dalla candidabilità elettorale ecc.ecc.
UN SALUTO E BUONA SETTIMANA A TUTTI ! MARCO ZACCHERA

Nessun commento: